novara@filosformazione.it 0321.391777

intestazione

Il progetto, realizzato in collaborazione con Comune di Novara (Capofila) e Caritas Diocesana,  è rivolto a 120  tra donne e a uomini adulti, in età lavorativa, disoccupati o inoccupati, che alloggiano presso le strutture di accoglienza del comune di Novara con particolare riguardo ai residenti presso il «Villaggio Emmaus» (Campo base 3 – ex TAV)

Esso si propone come finalità generale la promozione dell’occupabilità e l’accesso al lavoro dei destinatari, attraverso due tipologie di azioni. La prima, di natura orientativa, rivolta alle persone; la seconda,  in un’ottica sistemica, finalizzata allo sviluppo di un’azione di rete territoriale, che coinvolga tutti gli attori operanti a vario titolo sul mercato del lavoro (CPI, Agenzie per il Lavoro, Organizzazioni imprenditoriali e dei lavoratori) nella realizzazione di un “centro di impiegabilità”, inteso come luogo di raccordo tra la domanda espressa dal mondo produttivo e l’offerta di lavoro offerta dagli utenti del progetto.

Si compone pertanto di tre tipologie di attività:

  • un  percorso personalizzato di orientamento e di accompagnamento all’inserimento lavorativo, della durata di 32 ore (22 individuali e 10 di gruppo) che sosterrà i partecipanti:
    – nella ricostruzione dell’esperienza professionale e occupazionale
    –nella valorizzazione delle competenze
    –nell’individuazione delle risorse e delle criticità personali rispetto alle opportunità e vincoli presenti nel territorio.
  • realizzazione presso le strutture del Villaggio Emmaus di un  Centro di Occupabilità,  a disposizione di partecipanti al progetto e non  nel percorso di ricerca del lavoro
  • una azione di sostegno all’inserimento lavorativo (brifing e de-brifing per preparazione di colloqui di lavoro, colloqui di stabilizzazione dell’inserimento).

Il progetto si concluderà nel giugno 2014.

INTESTAZIONE INFERIORE