novara@filosformazione.it 0321.391777

logo nuovo con caritas LUNGO

Il progetto, realizzato in collaborazione con Comune di Novara, Caritas Diocesiana e Cooperative Sociali del territorio, finanziato dalla Regione Piemonte nell’ambito del Bando per le attività a gestione unitaria regionale, prevede la realizzazione di due corsi, destinati in via prioritaria alle persone ospitate presso i centri di accoglienza del Comune di Novara.

Entrambi i  percorsi didattici sono  finalizzati alla formazione di una figura in possesso di conoscenze ed abilità che consentano un rapido inserimento nel mondo del lavoro. Prevedono  infatti un attività teorica di 300 ore di aula, per la maggior parte gestite attraverso modalità laboratoriali, quindi con grande valenza pratica, che si svolgeranno in laboratori attrezzati. A seguito della preparazione di tipo teorico/pratico si svolgerà un’importante esperienza (300 ore di stage) presso le aziende e cooperative sociali  che hanno aderito al progetto in cui saranno sperimentate le competenze acquisite.

Le iscrizioni sono aperte fino al 25 giugno 2013.

MANUTENTORE GENERICO CIVILE POLIVALENTE

Durata:  600 ore di cui 300 di stage

Destinatari: Immigrati stranieri disoccupati

Titolo di studio richiesto: nessuno

Figura professionale e sbocchi lavorativi: Il “Manutentore generico civile – polivalente” potrà trovare uno sbocco lavorativo all’interno delle cooperative sociali aderenti al progetto che intendono mettere a disposizione di fasce deboli della popolazione, in particolare anziani, piccoli servizi di manutenzione del contesto abitativo (muratura, manutenzione infissi, idraulica). Altro campo di azione della figura è all’interno dei servizi appaltati alle cooperative, in particolare dal Comune di Novara, che prevedono piccoli lavori di manutenzione presso edifici pubblici, scuole, parchi pubblici.

Contenuti: Competenze per l’orientamento; competenze comuni e trasversali; lingua italiana L2 ed educazione alla cittadinanza; riparazione e manutenzione serramenti e manufatti lignei; piccola manutenzione edile; piccola manutenzione su impianti idraulici.

COLLABORATORE POLIVALENTE NELLE STRUTTURE RICETTIVE

Durata:  600 ore di cui 300 di stage

Destinatari: Giovani (>18 anni) e adulti (>25) disoccupati

Titolo di studio richiesto: licenza media

Figura professionale e sbocchi lavorativi: La figura del Collaboratore polivalente nelle strutture ricettive, prevede una formazione mirata ad elementi di base nella gestione del servizio alberghiero, alle operazioni di supporto in cucina e sala bar. Troverà impiego presso cooperative ed aziende che operano nei servizi ausiliari di assistenza agli anziani.

Contenuti: Competenze per l’orientamento; Competenze comuni e trasversali; Tecnologie informatiche; Comunicazione; Elementi di gestione del servizio alberghiero; Operazioni di supporto in cucina e sala bar

 pie pagina