novara@filosformazione.it 0321.391777

intestazione definitiva

 

“Casa Comune” è  un progetto  Interreg,  finanziato sul Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013. Ha durata biennale e si concluderà nel gennaio 2015.

Il capofila di parte italiana è il Comune di Novara, mentre sul versante elvetico è l’ Associazione Opera Prima.

Filos Soc. Coop, e la cooperativa Nuova Assistenza sono partner.

L’obiettivo del progetto “Casa Comune” è di favorire, anche attraverso lo scambio e il confronto con quanto avviene sul territorio ticinese, e in particolare nella città di Lugano, la creazione di una rete di intervento che integri e armonizzi l’azione di tutti i soggetti che a vario titolo sono coinvolti nella vita quotidiana dell’anziano che rimane nella propria abitazione anche in presenza di vari livelli di non autosufficienza.

Ciò a cui si mira è dunquela creazione delle condizioni per mantenere il più possibile l’anziano, anche in presenza di alcuni deficit delle funzioni essenziali della vita quotidiana, presso il proprio domicilio o comunque all’interno della propria famiglia. Tale obiettivo è perseguito lavorando sui modelli di gestione dei servizi e sulle competenze che la rete di sostegno all’anziano deve mettere in campo; tra queste si evidenzia quella di gestione di dinamiche relazionali interculturali.

L’attività di scambio,  benchmarking e condivisione dei modelli di eccellenza operanti sul territorio elvetico si pone come obiettivo la creazione di un repertorio di buone prassi che a sua volta fornisca, assieme ai risultati dell’attività di ricerca condotta sui bisogni della popolazione anziana, la base teorica per la definizione di un modello idoneo a  fornire interventi graduati in risposta ai diversi bisogni, attraverso l’utilizzo in rete dei vari soggetti coinvolti (figure professionali, assistenti famigliari, rete parentale, volontariato) e nel quale le dinamiche interculturali siano un valore aggiunto fondamentale.

Le realizzazione del progetto  “Casa Comune” prevede  due fasi distinte:

FASE 1 – Analisi comparata dei bisogni e dei sistemi, costruzione di un repertorio di buone pratiche e Workshop di scambio e confronto. Questa fase comprende una attività di analisi e ricerca sui bisogni delle popolazione anziana (sarà selezionato, sui due territori interessati, un campione  stratificato composto da 200 persone, rappresentativo della popolazione anziana al quale verrà somministrato un questionario che gli interessati compileranno in forma anonima. verranno inoltre realizzati una serie di focus group con anziani, famigliari e assistenti famigliari nel corso dei quali verranno approfondite le tematiche emergenti) e, parallelamente,  una analisi dei servizi pubblici di sostegno alla domiciliarità e i modelli di governance  sia dal punto qualitativo che quantitativo, all’interno dei territori interessati anche  attraverso una serie di interviste a testimoni privilegiati. Successivamente, attraverso l’organizzazione di tre tavoli di confronto, si realizzerà uno scambio di buone prassi e il confronto, al fine di mettere in rete e trasferire le esperienze e i modelli di eccellenza emergenti sui due lati della frontiera.

FASE 2 – Disegno e sperimentazione di interventi. A seguito della realizzazione dell’analisi comparata dei bisogni degli anziani e dei sistemi di risposta nonchè della costruzione di un repertorio di buone pratiche, la presente azione ha come obiettivo la  progettazione e la sperimentazione sui due lati della frontiera di un modello di intervento che, attraverso la messa in rete dei vari soggetti e la costruzione e l’implementazione di una banca dati che offra una panoramica completa di tutte le iniziative presenti sui territori, sia in grado di fornire, in risposta ai bisogni individuati, un servizio individualizzato, modulabile e modificabile nel tempo e nel quale la componente interculturale dell’apporto fornito dalla manodopera straniera sia considerato un valore aggiunto essenziale.

La Conferenza stampa di presentazione del progetto si è svolta lunedì 01 luglio 2013 presso la sala consigliare del Comune di Novara.

Ultime dal blog

“Casa Comune” premiato a Torino

Si è svolta venerdì 26 febbraio a Torino la premiazione del Progetto “Casa Comune” nell’ambito del “Premio Persona e Comunità- La centralità della Persona nei migliori progetti della PA e del Volontariato” indetto dal Centro Studi Cultura e Società....
Leggi tutto →

Nascono le “Edizioni Filos”

Con la pubblicazione in forma di e-book del report finale del progetto “Casa Comune”, dal titolo “Ripensando alla cura domiciliare per gli anziani” , prende avvio l’attività editoriale di Filos. Ecco la copertina del volume:    
Leggi tutto →

“Casa Comune” premiato dal Centro Studi Cultura e Società

Il Progetto Casa Comune, realizzato da Filos in partnership con il Comune di Novara, si è aggiudicato il  Primo Premio Assoluto per la sezione Solidarietà e Servizi Socio-Sanitari conferito nell’ambito della III Edizione del Premio Persona e Comunità. indetto dal Centro Studi...
Leggi tutto →

“Casa Comune” illustrato nel Secondo Rapporto sul Secondo Welfare

E’ dedicato al progetto Interreg “Casa Comune” realizzato da Filos, in partnership con Comune di Novara, Nuova Assistenza, Opera Prima, il dodicesimo capitolo del “Secondo Rapporto sul Secondo Welfare”, intitolato: “Buone pratiche di...
Leggi tutto →

Casa Comune: esiti e prospettive per i territori. Il programma del convegno conclusivo del 18 settembre a Novara

E’ programmato per venerdì 18 settembre 2015 il convegno conclusivo del progetto Casa Comune, inserito tra le iniziative della Settimana europea della Cooperazione Transfrontaliera dal 15 al 22 settembre. La giornata conclusiva si svolgerà a Novara, presso l’auditorium del parco...
Leggi tutto →

Presentazione dei risultati della ricerca “Anziani, famiglie e welfare domestico”: un incontro pubblico il 7 novembre

Venerdì 7 novembre, alle 17, al Piccolo Coccia di Novara, in piazza Martiri 2, si svolgerà un incontro pubblico per fare il punto sull’avanzamento dei lavori del progetto Interreg Casa Comune. In particolare verranno illustrati i risultati emersi dall’indagine “Anziani, famiglie...
Leggi tutto →

Progetto Interreg “Casa Comune”

Si è svolto lunedì 9 dicembre 2013 il primo di tre tavoli tecnici di scambio e confronto previsti nell’ambito del Progetto Interreg “Casa Comune .- Rete di competenze insubrica per lo sviluppo dei servizi di cura a domicilio”. Tutti i materiali presentati sono scaricabili dalla...
Leggi tutto →