novara@filosformazione.it 0321.391777

La  legge n. 388 del 2000, consente alle imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all’INPS (il cosiddetto “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”) alla formazione dei propri dipendenti, attraverso l’adesione ad uno dei  Fondi Paritetici Interprofessionali:  organismi di natura associativa, promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori. Ogni azienda può decidere liberamente a quale Fondo interprofessionale aderire, senza vincoli di settore e comparto: qualora non aderisca a nessun fondo, il contributo rimane in gestione pubblica. Attualmente sono 20 i fondi istituiti.

L’accesso al finanziamento avviene attraverso la presentazione di un Piano Formativo, che può essere aziendale (progettato cioè per una singola impresa o un gruppo temporaneo di aziende), territoriale (rivolto ad imprese che operano in uno stesso territorio, provinciale o regionale) o settoriale ( aziende operanti in uno specifico settore). Ciascun Fondo stabilisce, attraverso l’emissione di un Avviso, i criteri di progettazione e valutazione dei Piani.

Filos Formazione opera a stretto contatto con l’azienda, affiancandola in ogni tappa del processo: dall’analisi delle esigenze formative, alla progettazione del Piano, fino all’erogazione e alla rendicontazione delle attività.   Attualmente è in fase di realizzazione un Piano formativo finanziato da Fond.E.R. Fondo per la formazione continua degli Enti Religiosi, dal titolo “Responsabilità e prevenzione nella scuola dell’Infanzia” rivolto alle Scuole dell’Infanzia Paritarie della provincia di Novara, affiliate alla FISM.

LINKS:

www.fondinterprofessionali.it

www.fonder.it